Carissimi amici,
abbiamo il piacere di invitarvi al “Webinar di formazione 1” previsto per giovedì 10 dicembre, dalle ore 17.30 alle ore 20.00. Si svolgerà nella modalità on line tramite Cisco Webex Events. L’incontro è  rivolto a tutti i direttori degli uffici catechistici diocesani, i membri delle equipe diocesane e i catechisti, nonché i membri della Consulta Nazionale UCN e degli esperti nei vari ambiti della catechesi. Sul nostro sito web la presentazione dell’evento https://catechistico.chiesacattolica.it/.

L’idea, maturata durante i Laboratori sull’Annuncio del mese di luglio scorso, elaborata con l’aiuto dei Direttori regionali, condivisa durante il Convegno Nazionale on line dei Direttori UCD e dei Catechisti, ha trovato una sua definizione nei tempi e nei temi.

Il nostro intento è di accompagnare l’attività del territorio, offrendo proposte di formazione che sostengano ed affianchino gli uffici diocesani, nel pieno rispetto della sensibilità delle singole comunità diocesane.

Analizzando e prendendo spunto dalle varie proposte che sono giunte dalla rete diocesana e regionale, sollecitati dalla condizione attuale di emergenza sanitaria, ci è parso importante fermare l’attenzione sul come “ASCOLTARE LA REALTÀ”.

Approfondiremo tre dimensioni, che ci sono parse significative della realtà che viviamo, che proponiamo in questo tragitto:

le cose” – (10 dicembre 2020)
Il cristiano, come ogni persona, vive nello spazio e nel tempo, immerso in un mondo di cose: si tratta di oggetti che ne possono influenzare il comportamento, che ne possono attirare il desiderio, che possono assumere un valore simbolico. La stessa liturgia riprende elementi della natura o della vita quotidiana per trasfigurarli. Quale rapporto ha il cristiano di oggi con le cose? Quale annuncio di salvezza si nasconde al di là dell’apparenza delle cose?

le parole” – (14 gennaio 2021)
Il tema di fondo, quello dell’ascolto, viene declinato in questo webinar in relazione alle parole degli uomini e alla Parola di Dio. Cos’è l’ascolto nella Parola di Dio? A fondamento della nostra fede c’è un Dio che ascolta il grido del suo popolo. In che senso poi la Bibbia invita ad ascoltare le parole degli uomini? Integrare la sensibilità biblica nella catechesi significa integrare lo stile dell’ascolto di Gesù.

i legami” – (28 gennaio 2021)
Secondo l’antropologia cristiana l’uomo è un essere relazionale, la cui identità cioè si struttura in orizzontale nel rapporto con gli altri e in verticale nel rapporto con Dio. In un contesto culturale che favorisce il soggetto auto-centrato, l’annuncio cristiano sembra andare contro corrente. Cosa significa oggi prendere sul serio questa complessa dimensione relazionale? Questo webinar mette a fuoco l’importanza di porre attenzione a questi dati per rilanciare l’annuncio di una vita cristiana “in uscita” da sé.

I tre Webinar avranno una voce guida che ci aiuterà ad entrare nel merito: per il primo sarà Don Cesare Pagazzi mentre per i successivi incontri stiamo ancora definendo i nomi, ma prossimamente ricevere un invito specifico con tutti i dettagli.

Durante i lavori i partecipanti non avranno attivi audio e video personale, questo per alleggerire la sessione di lavoro a livello informatico che prevediamo molto numerosa.
Tuttavia ci sarà la possibilità di intervenire con domande scritte – tramite la chat – che verranno selezionate e affidate al relatore per le risposte.

Questo il link per l’iscrizione tramite il portale iniziative della CEI: https://iniziative.chiesacattolica.it/webinarformazione1
Alla conferma della vostra iscrizione riceverete una email contenente il link per accedere alla sessione di lavoro ed alcune indicazioni pratiche per l’accesso.

La segreteria UCN è a completa disposizione per supportare le procedure di iscrizione.

L’equipe dell’UCN, con i responsabili di settore e i delegati regionali per la catechesi, stanno cercando di sostenere e accompagnare le attività catechistiche delle comunità diocesane.
Con la speranza di poterci vedere presto in presenza, in questo momento, desideriamo innanzitutto augurarvi un buon Avvento, come tempo propizio per riscoprire la presenza mai banale di Dio nella nostra vita.

A presto

Mons. Valentino Bulgarelli
Direttore UCN